IT  EN  FR  DE    HOME

13 - Gallivaggio / Santuario ( 796 m s.l.m. )

Nella Val San Giacomo, oltre a San Guglielmo troviamo una seconda chiesa battesimale: il Santuario di Gallivaggio. Entrambi gli edifici sacri ci ricordano che l’itinarario dello Spluga non era solo una via per i commercianti, bensì anche per i pellegrini. Il santuario fu costruito nel castagneto dove nel 1492 la Madonna apparve a due ragazze. Sul luogo dello straordinario avvenimento fu costruita una cappella, presto sostituita da una prima chiesa che fu poi abbattuta per erigere l’attuale santuario consacrato nel 1598. Le tre cappelle sono state affrescate da Domenica Caresana di Cureglia (Cantone Ticino) nel periodo 1605-1606. Pregevoli sono pure la tela del sondriese Cesare Ligari, raffigurante il Crocifisso tra frati francescani (1739), e quella dell’Incoronazione di Maria, dipinta nel 1606 da Paolo Camillo Landriani detto il Duchino, che un tempo fungeva da pala dell’antico altare; pregevoli sono pure la cassa e la balconata dell’organo.




Fotografie

 

 
viaSpluga - Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.viaspluga.com - www.viaspluga.it - info@viaspluga.com

Realizzazione Mille51